PNL: cos’è?

La PNL (Programmazione Neuro Linguistica) o in inglese NLP (Neuro Linguistic Programming) viene descritta dai suoi co-fondatori, Richard Bandler e John Grinder, come un atteggiamento, una metodologia e una tecnologia.

Dopo averla studiata ed essere stati certificati a livello internazionale come Trainer, noi l’abbiamo applicata nel lavoro e nella vita privata con enormi successi. E oggi la insegniamo attraverso i corsi ufficiali riconosciuti dalla Society of NLP del Dott. Richard Bandler.

La PNL è un atteggiamento caratterizzato da curiosità e desiderio di imparare le abilità necessarie a comprendere noi stessi e gli altri. È guardare alla vita come una rara opportunità per apprendere.

La PNL è una metodologia che consente di “modellare” (nel senso di osservare e riprodurre i comportamenti efficaci) le persone che si sono distinte nel proprio ambito. Basandosi sul principio che ogni comportamento ha una struttura, questa struttura può essere estrapolata, imparata, insegnata e anche cambiata e migliorata. Siamo così in grado di sapere che cosa sarà più utile ed efficace.

La PNL è una tecnologia che racchiude in sé sistemi e abilità che consentono di organizzare le informazioni e le percezioni in modo da raggiungere risultati migliori e di migliorare la qualità della vita.

Questa è la definizione della PNL , che riteniamo più utile a comprendere che cos’è: La PNL è un atteggiamento che ha a che fare con la curiosità, col voler sapere le cose, col voler essere capaci di influire sulle cose, e voler essere capaci di influirvi in modo che valga la pena di farlo.

Leggi tutto “PNL: cos’è?”

Come essere più creativi con la PNL

Come essere più creativi con la PNL?

Quante volte hai sentito o letto che, nel business, per superare gli ostacoli e avere successo bisogna essere creativi?

Molte!… Infatti ad oggi la creatività rientra tra le 10 soft skills più richieste nel mondo del lavoro entro il 2020, come indicato nel report “The Future of Jobs” del World Economic Forum. 

Visto che il 2020 è alle porte, ti starai chiedendo come fare per sviluppare e allenare al meglio questa abilità per farti trovare pronto.

Fortunatamente, da più di 40 anni, la PNL mette a disposizione numerose strategie per portare la mente all’eccellenza, e tra queste ce n’è una utilissima per imparare a stimolare la creatività. Questa è stata creata modellando il personaggio creativo per antonomasia: Walt Disney. Ed è nota proprio con il nome di “Tecnica Walt Disney”.

Ah, se ancora non hai letto l’articolo sul modellamento, lo puoi leggere qui “PNL e modellamento”!

La strategia si basa su TRE SEMPLICI FASI che consistono nel coordinare ed integrare in maniera efficace tre ruoli, ogni volta che hai bisogno di accedere ad uno stato creativo per sviluppare un progetto, fare una scelta o generare nuove idee. 

Leggi tutto “Come essere più creativi con la PNL”

Perché la PNL funziona nel business? Questione di “Modelli”

Nei precedenti articoli ti abbiamo fornito alcuni dei preziosi concetti e strumenti della PNL per creare significativi cambiamenti nel tuo business.

Adesso ti starai chiedendo perché la PNL funziona nel Business?

La stessa lecita domanda che si sono posti il CEO della Apple Inc., della FCA (già FIAT), della Hewlett Packard (HP), il direttore della The World Bank, prima di decidere di utilizzare i metodi e gli strumenti della PNL per cambiare l’assetto organizzativo e potenziare il proprio business.

La risposta è… perché da più di 40 anni la PNL studia e modella i personaggi e le organizzazioni di successo.

La nascita e lo sviluppo della PNL si incentra proprio sul modellamento.

Gli strumenti che ti abbiamo fornito nei precedenti articoli sono stati ottenuti proprio da questo processo.

In cosa consiste il processo di modellamento?

Il processo consiste nel modellare le abilità comportamentali, osservando e mappando i processi fondamentali, mentali, fisici delle persone e delle organizzazioni dalle performance eccellenti. 

L’obiettivo è scoprire quali sono gli elementi che fanno la differenza e consentono alla persona o al team di ottenere l’effetto o il risultato desiderato.

Ecco a te le 5 fasi per un modellamento di successo:

Leggi tutto “Perché la PNL funziona nel business? Questione di “Modelli””

Come fai a sapere se sai comunicare bene? PNL e comunicazione

Che tu sia un commerciale, un manager, un insegnante, un allenatore, un genitore, un professionista nel tuo settore, c’è un’abilità che è alla base dei tuoi successi: la comunicazione efficace.

La capacità di influenzare positivamente gli altri e motivare le altre persone e di far percepire in modo efficace il tuo punto di vista, rappresentano le chiavi del successo in quasi ogni campo della vita (professionale e personale). 

Cosa significa, realmente, comunicare?

Tante persone continuano ancora a sottovalutare l’abilità comunicativa perché credono che comunicare significhi semplicemente parlare. Non è così. Parlare è un’attività che facciamo di default e che ci è stata donata al momento della nascita. Comunicare è tutt’altra cosa. Significa:

Essere consapevoli dell’obiettivo comunicativo
Allinearsi all’interlocutore 
Raggiungere il risultato comunicativo 

1. Essere consapevoli dell’obiettivo comunicativo. Non so se ne sei consapevole, ma ci sono diversi obiettivi nella comunicazione! Possono essere: trasmettere informazioni; conoscersi; trascorrere del tempo piacevole; persuadere; accrescere l’intimità; vendere; far accettare un’idea; divertirsi etc.

Quindi, se non sei prima consapevole di ciò che vuoi raggiungere parlando, non puoi renderti conto se sei riuscito a portare a casa l’obiettivo oppure no! Come si suol dire, non hai un criterio di misurazione. Se volevi convincere qualcuno e, dopo averci parlato, non l’hai convinto, non hai raggiunto il tuo obiettivo comunicativo. Se volevi trascorrere semplicemente del tempo piacevole con amici e, invece, sono scattati litigi, non hai raggiunto l’obiettivo. Se volevi trasmettere informazioni e l’altra persona non ti ha capito, non hai raggiunto l’obiettivo.

2. Allinearsi all’interlocutore. Dopo aver preso consapevolezza del tuo obiettivo comunicativo, la seconda cosa che devi assolutamente imparare per essere efficace nella comunicazione è allinearti al tuo interlocutore. 

Leggi tutto “Come fai a sapere se sai comunicare bene? PNL e comunicazione”

Trasforma la relazione con i tuoi clienti grazie alla PNL

Nei precedenti articoli ti abbiamo offerto diversi spunti di riflessione su come trasformare il tuo business con la PNL.

Se hai letto e iniziato ad applicare i concetti e gli strumenti che ti abbiamo presentato, avrai già creato alcuni significativi cambiamenti nel tuo business. Se te li sei persi, eccoli qui:

Come costruire team eccellenti con la PNL

Come potenziare la leadership personale con la PNL

Gestire il cambiamento organizzativo con la PNL

Abbiamo visto come fare la differenza nel tuo business, in tre ambiti diversi ma collegati tra loro: la tua leadership personale, il rendimento del team, i cambiamenti organizzativi.

In questo post, vogliamo approfondire insieme a te la massima efficienza nella relazione con i clienti.

Sì, perché attraverso gli strumenti di PNL è possibile anche instaurare relazioni durature con i clienti e superare le loro aspettative, nonostante la competitività degli attuali mercati.

E, occuparsi di questo e porselo come obiettivo è fondamentale, perché procurarsi nuove occasioni di business ha un alto costo in termini di denaro e tempo. Chiaramente, la soluzione di gran lunga più remunerativa ed efficace in termini di costi è mantenere i clienti attuali e costruire relazioni durature in cui essi continuino ad acquistare da te o dalla tua azienda.

I nuovi clienti, solitamente, arrivano grazie al passaparola e alla tua reputazione di professionista o quella della tua azienda, più che attraverso costose pubblicità.

Lo scopo è quello di avere clienti che “cerchino” servizi da te, invece di essere tu a “imporli” loro.

Leggi tutto “Trasforma la relazione con i tuoi clienti grazie alla PNL”

Gestire il cambiamento organizzativo con la PNL

Cosa significa gestione del cambiamento in un’organizzazione o azienda?

Riassumendo in poche parole la risposta, vuol dire cambiare le persone e le cose.

A tal proposito, le domande interessanti e a cui daremo risposta in quest’articolo sono:

Perché alcuni progetti di cambiamento falliscono, al contrario di altri?

E come interviene la PNL in tutto ciò?

In questo post, prendiamo in esame uno degli aspetti più importanti del cambiamento, quello legato alle persone. E, quindi, come aiutarle nel corso del cambiamento grazie alla PNL, modificando in senso propositivo il pensiero ed il comportamento al fine di realizzare i previsti benefici del programma di cambiamento.

La mancata gestione della parte del cambiamento relativa alle persone ha effetto sui risultati e introduce in un progetto il fattore “rischio”. La concentrazione su questo aspetto, al contrario, è in grado non solo di mitigare i rischi dell’azienda, ma in molti casi di evitarli del tutto. Eppure i leader spesso non se ne occupano fino a quando la resistenza delle persone non provoca grandi rischi per i benefici previsti.

In tal senso, i leader commettono 2 errori:

Leggi tutto “Gestire il cambiamento organizzativo con la PNL”

Come potenziare la leadership personale con la PNL

Perché alcune imprese continuano a crescere, mentre altre faticano a resistere o dichiarano fallimento?

Perché alcune aziende utilizzano le risorse a disposizione con maggiore efficacia, mentre altre perdono potenziali opportunità per divenire più efficienti?

Uno dei fattori chiave consiste nell’avere leader con una mentalità in grado di trasformare le idee in realtà.

Imprenditori, manager e professionisti che possiedono questa mentalità si distinguono per la capacità di gestire se stessi, sono più concentrati, determinati ed efficienti. All’opposto, chi non ce l’ha, spera che vada tutto per il meglio, ma non sempre questo accade.

Uno degli elementi distintivi per sviluppare questa mentalità consiste nel sapere dove stai andando, nell’avere una Visione Personale e obiettivi chiari in grado di concretizzare tale Visione.

Hai sempre bisogno di agire avendo in mente il punto di arrivo. Finché non sai qual è il tuo scopo, non puoi dirigere la tua vita e assicurarti la massima soddisfazione. Devi avere una Visione Personale e abituarti a stabilire degli obiettivi che concretizzano quella Visione. Non esistono scorciatoie!

È molto importante perché è da essa che deriva il tuo livello di interesse e di spinta verso il futuro. È ciò che ti fa buttare giù dal letto la mattina e ti tiene in piedi quando le cose si fanno difficili. Inizia trovando per il tuo futuro una Visione che ti ispiri davvero. E, ricordala ogni giorno.

La nostra domanda è:

Qual è l’obiettivo più importante che intendi raggiungere nel tuo business?

Tutti i grandi leader, come sai, hanno una visione e un focus. Tuttavia, non devi confondere la tua Visione Personale con la visione strategica dell’organizzazione per la quale attualmente lavori o dell’azienda che dirigi.

La differenza tra Visione Personale e Vision Aziendale…

Leggi tutto “Come potenziare la leadership personale con la PNL”

Come costruire team eccellenti con la PNL

Qual è la differenza tra un team ad alto rendimento e uno medio?

Spesso i componenti di entrambi possiedono le capacità tecniche (hard skills) per svolgere il loro lavoro. E, considerando che è relativamente semplice insegnare le conoscenze e le abilità richieste da un determinato ruolo, c’è sicuramente qualcos’altro che fa la differenza:questo è dato dal comportamento e dalle capacità interpersonali dei singoli membri (soft skills).

Ed è su queste che, come leader, puoi avviare i cambiamenti più significativi.

Dietro ogni azienda di successo, c’è la capacità delle persone di lavorare in team. Sapersi coordinare con colleghi, capi, collaboratori, implica il saper organizzare il proprio lavoro, sapersi dare delle priorità e cambiarle se necessario, sapersi inserire in un flusso di comunicazione. 

Come si comportano, che cosa è importante per loro e quali sono le “regole”informali adottate?

team ad alta produttività si contraddistinguono per:

Visione condivisa
Impegno

Fiducia
Comunicazione
Coinvolgimento
Miglioramento continuo
Creatività

Ora, come può la PNL aiutarti ad ottimizzare questi ingredienti nel tuo team?

Ecco i 3 più importanti strumenti di PNL per costruire un team eccellente e soddisfare i 7 attributi sopra descritti!

Leggi tutto “Come costruire team eccellenti con la PNL”

PNL e Business

Dopo più di 40 anni di sviluppo, la Programmazione Neuro-Linguistica (PNL) è la metodologia più efficace per superare le sfide che, come leader, ti trovi ad affrontare: motivare e rendere efficiente il tuo team, conquistare clienti sottraendoli alla concorrenza sempre più spietata, migliorare il rendimento della tua organizzazione.

Perciò, abbiamo deciso di darti la possibilità di concretizzare tutto questo… Leggi fino in fondo questo articolo per scoprire come affrontare al meglio il mercato sempre più competitivo e superare la paura del cambiamento, grazie alle enormi potenzialità della PNL.

La PNL ti aiuta a cambiare atteggiamento, focalizzandoti e motivandoti ad acquisire un positivo stato di fiducia in te stesso, ti rafforza per consentirti di affrontare le tue sfide a testa alta e trasformare il tuo business.

Il tuo business sta ottenendo i risultati che desideri?

Solo una piccola parte degli imprenditori, dei manager e dei professionisti può rispondere “sì” a questa domanda. E tu?

Lo sai che nei prossimi anni più di un terzo delle competenze considerate importanti nella forza lavoro di oggi cambieranno? Gli esperti affermano che la “quarta rivoluzione industriale”, caratterizzata dal miglioramento della tecnologia e dell’automazione, porterà ad un vero e proprio ripensamento a 360 gradi del modo di lavorare. 

Questo trasformerà il nostro modo di vivere, di lavorare, di portare avanti le imprese e di guidare dei team. Alcuni dei mestieri che oggi conosciamo spariranno, altri appena nati cresceranno e nuovi lavori che oggi nemmeno esistono andranno per la maggiore. Ciò che è certo è che, per sostenere questo vero e proprio salto nel futuro, chi lavora avrà bisogno di allineare il cosiddetto “skillset” per tenere il passo. 

E tra le skills maggiormente richieste ci sono: 

Leggi tutto “PNL e Business”

Come coinvolgere gli altri per raggiungere i propri obiettivi

Per avere successo, piacere, ed essere benvoluti bisogna coinvolgere gli altri e creare connessioni positive. In questo articolo ti aiuteremo a farlo grazie alla tecnica delle posizioni percettive e potrai sperimentare 3 diverse posizioni percettive per avere maggiori possibilità di raggiungere i tuoi obiettivi.

Quante volte ti è capitato di parlare con il tuo datore di lavoro, con il tuo partner o un amico di un’ottima idea e venire contraddetto e per questo trasformare il confronto in un’inutile discussione?

Da lì ne nasce la convinzione che il tuo manager o il tuo partner siano costantemente in disaccordo con te e, quindi, avanzare qualsiasi proposta risulta essere del tutto inutile.

Questa convinzione inevitabilmente ti impedisce di realizzare un tuo obiettivo perché, di fatti, un fattore esterno si è trasformato in un limite personale. 

Ottenere dei risultati non dipende solo dalla nostra volontà, ma anche da fattori esterni, come le persone (datori di lavoro, colleghi, collaboratori, partner) con cui interagiamo e che possono contribuire al raggiungimento del nostro obiettivo.

Cosa fare? 

Lasciar perdere e quindi far svanire un’occasione per dare concretezza ad una propria idea?

Oppure adottare un’altra modalità con cui presentare la propria visione e coinvolgere l’altro nel raggiungimento del proprio obiettivo?

Nel caso in cui hai scelto la seconda opzione la fatidica domanda è… 

Come fare?

Leggi tutto “Come coinvolgere gli altri per raggiungere i propri obiettivi”